Blog

Sacred freedom. Flashmob sul sacro femminile

 

L’8 marzo si celebra la Giornata internazionale dei diritti della donna.
È un giorno in cui ognuna e ognuno di noi è chiamata/o a scegliere di cambiare le parole che usiamo per rivolgerci l’un l’altra e per descrivere il mondo usando rispetto e facendo sì che le donne non siano più rese invisibili. È un momento in cui possiamo impegnarci a sostenere i sogni e le aspirazioni delle altre donne e a celebrare quel sacro femminile che è dentro le donne così come dentro gli uomini.

 

Questo pomeriggio con un gruppo di artiste/i, scrittrici, musicisti/e e persone che fanno della cultura e della fioritura personale il loro lavoro abbiamo organizzato un Flash Mob a Cagliari sul tema del sacro femminile.
È un evento legato all’installazione realizzata dell’artista brasiliano Perê Lima che ha voluto fare un omaggio alle donne e alla Sardegna come terra di culti legati alla dea madre e all’energia femminile tra i più antichi delle civiltà occidentali
Il nome di questa installazione è “Sacred freedom” perché la Dea che ha realizzato, ispirata alla Dea dei mari della tradizione afrocaraibica Yemaja.

clicca qui per la descrizione dell’evento e i contatti

 Il Flash mob si propone di unire uomini e donne nel generare una libera espressione del loro femminile sacro interiore attraverso letture, suoni, canti, danze e qualsiasi altra espressione artistica autentica che si voglia spontaneamente portare.

CLICCA SUI BRANI CHE VERRANNO LETTI

Dea Madre che sei nei cieli di Cristina Muntoni

è la lunga… di Josè Saramago, legge Monica Zuncheddu

Mantra della tradizione Kundalini, Isabella Floris

Janas, di Cristina Muntoni

Lilith, di Cristina Muntoni

Claudia Sarritzu leggerà un brano dal suo libro Parole avanti, ed. Palabanda

Uomini e donne di Andrea Melis 

8 marzo di Andrea Melis 

 

 

NEWSLETTER

Vuoi ricevere approfondimenti e inviti per i prossimi eventi iscrivendoti alla mia newsletter?