Cristina Muntoni

Autrice e docente di Storia della sacralità femminile

Conferenze esperienziali, laboratori di scrittura rituale

 

 

Chi sono

Sono docente di Storia della Sacralità Femminile, la branca di studio che ho ideato unendo diverse discipline e campi del sapere e che ho esposto con conferenze esperienziali in diversi contesti quali la sede romana del Parlamento europeo, il Museo Orto Botanico dell’Università La Sapienza di Roma, il Museo Archeologico Nazionale di Cagliari, l’Università Upter di Roma, l’Università di Cagliari e l’Ente per il diritto allo studio Universitario dell’Università di Padova. Ho sviluppato la mia ricerca con l’approccio dell’antropologia concettuale, la disciplina che studia il cammino sociale, intellettuale e spirituale dell’umanità usando le esperienze del passato per capire il presente e costruire un futuro migliore.

 

Mi occupo di divulgare gli strumenti di crescita personale ed evoluzione sociale ricavati da questo studioLo faccio attraverso pubblicazionilaboratori di scrittura rituale e conferenze esperienziali.

Partecipare a una conferenza esperienziale significa diventare parte di un viaggio emozionale, apprendere attraverso lo stupore e la meraviglia, sperimentare e immergersi nella narrazione diventandone parte attiva attraverso i sensi e portarsi a casa una nuova consapevolezza capace di migliorare la propria vita.

La scrittura rituale è un’esperienza immersiva profonda e suggestiva che, attraverso un insieme di tecniche e atti rituali, accompagna ad una forma di scrittura ritualizzata volta a rimuovere blocchi, affrontare una fase di ostacoli, riprogrammare il proprio presente creando una nuova narrazione del possibile e raggiungere obiettivi. In una parola: rinascere.

 

La mia storia ha a che fare col coraggio di scegliere una vita
in cui “chi sono” e “cosa faccio” coincidano.

Antichi saperi

La porta d’oro del cambiamento e della crescita personale è la consapevolezza. Per alimentarla, il primo strumento è la Conoscenza che avviene attraverso la riscoperta degli antichi saperi. La storia assieme al disvelamento delle conoscenze tramandate, spesso inconsapevolmente, attraverso le arti, le tradizioni, i rituali, le tecniche delle più antiche discipline spirituali, si fondono in un Sapere prezioso che svela strumenti concreti per l’armonia, il Ben-Essere, la crescita spirituale e la propria evoluzione personale. Questo Sapere è il tesoro che voglio divulgare.

Le storie della dea

#LeStoriedellaDea è un format video sul mio canale YouTube. Attraverso interviste, riflessioni e approfondimenti conduco a scoprire luoghi, persone, concetti e realtà che svelano, ciascuno come un piccolo pezzo di un puzzle, il grande bagaglio di valori, conoscenze e strumenti perduti delle società matrifocali.

Esperienze e spiritualità

La crescita personale con tutti i frutti che porta, come l’abbondanza e il Ben-Essere, richiede un altro strumento, oltre quello della conoscenza: l’esperienza. La pratica nasce dall’uso di strumenti concreti che ho scoperto e raccolto in una lunga ricerca del cammino sociale, intellettuale e spirituale dell’umanità. Ci sono antiche tecniche, tradizioni, rituali, luoghi del passato di particolare energia e persone straordinarie che custodiscono antichi saperi che permettono di vivere e interiorizzare profondamente la Conoscenza. Tutto questo per arrivare alla riscoperta di sé, al risveglio della propria sacralità e a migliorare la propria esistenza attraverso un percorso che unisce teoria e pratica, conoscenza, spiritualità e concretezza per acquisire dal passato gli strumenti per vivere il presente.

BLOG

La porta magica del Solstizio

Molti luoghi sacri sono stati costruiti nell’antichità per celebrare il Solstizio. Il fenomeno astronomico è sempre stato considerato capace di aprire una porta magica tra Cosmo e Natura in cui ogni persona può accedere nel suo cammino di crescita spirituale

Dee tessitrici

In alcuni miti si narra che la tessitura sia nata da un dono di conoscenza al popolo umano fatto da entità femminili magiche. Le Dee tessitrici e il telaio di Madre Natura

La sacralità nera delle donne sarde

Ecco perché la fierezza la sacralità delle donne della mia terra sacra di cui siamo incarnazione viva è nera. Il Corriere della Sera apre la rubrica la 27esima ora con una mia riflessione che ho fatto su un post a seguito di alcuni articoli su Il Giornale e il Fatto.

Vuoi organizzare un evento con me?

NEWSLETTER

Vuoi ricevere un invito per i prossimi eventi  e restare in contatto con me iscrivendoti alla mia newsletter?

COLLABORAZIONI

I contenuti di questo sito così come alcuni termini (Storia della sacralità femminile e Laboratori di scrittura rituale) sono coperti da copyright in quanto frutto di un lungo percorso di ricerca che merita di essere tutelato. Riprodurli è vietato. Nell’apposita sezione è però possibile contattarmi e, su richiesta e dietro consenso esplicito, è possibile riportare i contenuti citando la fonte e l’autrice.