I progetti e le parole delle donne per il Paese che verrà

Mercoledì 10 febbraio 2021 alle ore 17 su iniziativa di Stati Generali delle Donne Nazionali, della Basilicata e della Campania si terrà su Zoom (CLICCA QUI PER ACCEDERE) il webinar “I Progetti e le Parole delle Donne per il Paese che verrà”. 

Durante l’incontro si terrà una riflessione sul Recovery Fund con una valutazione sul tema “La Legge di Bilancio 2021 come impatta su donne e famiglia” e verrà presentato il Wiki-libro “Le Parole delle Donne”, curato da Isa Maggi Referente Nazionale degli Stati Generali delle Donne dal titolo “Le Parole delle donne” con prefazione di Cristina Muntoni e col contributo di numerose donne attive nel mondo accademico, politico, imprenditoriale e sociale.

Info utili

mercoledì 10 febbraio 2021

Zoom

}

ore 17

Ingresso libero

“Il dizionario #leparoledelledonne – spiega Maggi – è il frutto di un lavoro collettivo, sistematico e volontario volto a modificare positivamente i modelli linguistici mainstream per orientare quelli collettivi.  “Le parole delle donne” è un progetto pensato a Matera, Capitale Europea della Cultura, durante le due giornate di plenaria degli Stati generali delle Donne il 24 e 25 gennaio 2019, con l’obiettivo di spiegare, con modalità collettive, i termini che identificano i nostri percorsi, le nostre attività, le nostre emozioni e il nostro essere donne in questa società, dal nostro punto di vista. Alcune parole, ormai nell’uso comune, sono diventate fuorvianti e non ci aiutano nel cammino intrapreso. È nostro intento identificarle e cercare di “cambiare il loro intimo significato”.
Parola dopo parola, a partire dal primo marzo al 15 novembre 2020, gli Stati Generali delle Donne hanno costruito il dizionario.
“Il Covid- 19 ha rallentato i tempi per la pubblicazione – continua Maggi – ma il tempo sospeso che stiamo vivendo ci ha permesso di dare più valore a quest’opera che, nella visione di chi l’ha pensata, è un wiki-libro, un libro aperto alle riflessioni del cambiamento che stiamo vivendo. L’onda è in movimento. Le parole che abbiamo adottato nel nostro cammino sono interdipendenza, interconnessione, lavoro, dignità, sostenibilità, r-innovazione, condivisione, solidarietà. Alcune parole dovranno ancora essere scritte e questa è la grande sfida che stiamo vivendo. #oraomaipiù”.

Il wiki libro è un’esplorazione tra le parole che incidono nella vita delle donne dove assumono importanza centrale il tema trattato nella prefazione da Cristina Muntoni: il potere di creazione delle parole. “L’educazione alla consapevolezza sul potere delle parole è un mezzo importante per costruire una società più equa – spiega Muntoni – Questo dizionario è un invito a riflettere. Con le parole ci hanno tagliate fuori dal mondo relegandoci ad ospiti non invitate del teatro umano. Il primo passo per cambiare il paradigma può nascere proprio dall’attenzione ai termini che scegliamo. La parola crea”.

Importante è anche il progetto Le città delle donne a cui si fa riferimento sia in prefazione che nel testo di Lucia Krasovec Lucas Mayer: “La Città delle donne e degli uomini crede che ogni cosa sia connessa, che le Comunità sono come le foreste: le loro radici sono così intrecciate che nessuna catastrofe le potrà scalfire. La Città delle donne e degli uomini lotta contro l’ingiustizia e la disparità, è disposta a voler credere ancora nell’eterna conquista dell’impossibile, nello stupore senza fine innanzi la bellezza, credendo nella potenza delle parole di Wislawa Szymborska, quando dice: Ascolta come mi batte forte il tuo cuore”.

 

CLICCA QUI PER SCARICARE IL WIKILIBRO 

Nel corso dell’Incontro del 10 febbraio è prevista la partecipazione di donne e di Rappresentanti delle Istituzioni, dell’Associazionismo e dell’Imprenditoria, che daranno un apporto carico di esperienze e competenze.
Gli Stati Generali delle Donne rivolgono a tutti ed a tutte un sentito ringraziamento
Gli Stati Generali delle Donne della Basilicata e gli Stati Generali delle Donne della Campania sono guidati rispettivamente da Maria Anna Fanelli e Maria Lippiello in sintonia con gli Stati Generali Nazionali delle Donne.

PROGRAMMA
Saluti ed Apertura dei Lavori
dott.ssa Maria Anna FANELLI Referente Stati Generali delle Donne Basilicata
dott.ssa Isa MAGGI Referente Nazionale Stati Generali delle Donne – Alleanza delle Donne
dott.ssa Maria LIPPIELLO Referente Stati Generali delle Donne della Campania
Assessora alle Politiche di Genere, Pari Opportunità e Libertà Civili della 5a Municipalità del Comune di Napoli
avv. Mario GUARENTE Sindaco di Potenza
dott. Domenico BENNARDI Sindaco di Matera
dott.ssa Stefania D’OTTAVIO Assessore alla Cultura Comune di Potenza
dott.ssa Tiziana D’OPPIDO Assessore alla Cultura, Pari Opportunità e Differenze di Genere Comune di Matera
dott.ssa Caterina ROTONDARO Presidente ANDE Matera

Relazione
“La Legge di Bilancio 2021, come impatta su donne e famiglia”
dott.ssa Isa MAGGI Referente Nazionale Stati Generali delle Donne – Alleanza delle Donne

Interventi
dott.ssa Rossella RUBINO Avvocato – Presidente Comitato Pari Opportunità Ordine Avvocati Matera
dott.ssa Vittoria PURTUSIELLO Project manager – Amministratrice di Sofia Cocci Consulting

Presentazione del Wiki-libro degli Stati Generali delle Donne
#leparoledelledonne
dott.ssa Isa MAGGI Referente Nazionale Stati Generali delle Donne – Alleanza delle Donne
dott.ssa Cristina MUNTONI Docente di Storia della Sacralità Femminile
dott.ssa Maria LIPPIELLO Referente Stati Generali delle Donne della Campania
Assessora alle Politiche di Genere, Pari Opportunità e Libertà Civili della 5a Municipalità del Comune di Napoli
dott.ssa Maria Anna FANELLI Referente Stati Generali delle Donne Basilicata

Conclusioni

è prevista la partecipazione di:
dott.ssa Pina PICIERNO Parlamentare Europea
dott.ssa Francesca MENNA Assessora Pari Opportunità, Libertà Civili e alla Salute – Comune di Napoli
dott. Vito BARDI Presidente della Giunta Regionale della Basilicata
Organizzazione e Coordinamento
Maria Anna FANELLI Presidente ANDE Potenza – Referente SGD della Basilicata
Isa MAGGI Referente Nazionale Stati Generali delle Donne
SEGRETERIA TECNICA:
Maria LIPPIELLO, Rosaria NELLI, Pina ROSATI Referenti Campania/Abruzzo Stati Generali delle Donne, Grazia DEL CORSO Simpatizzante SGD, Grazia MURGANTE Simpatizzante SGD

 

Gli Stati Generali delle Donne operano in Basilicata dalla primavera del 2015 costituiscono ed offrono un permanente confronto democratico, innovativo, inclusivo e quindi in costante crescita. Avviati a Roma e proseguiti in tante Regioni italiane, si sono radicati in Basilicata dalla primavera 2015. Il 4 luglio, all’insegna dello slogan “Il cibo, la terra, l’acqua, le donne. Testimonial dell’identità lucana” e del motto “Insieme si può”, della promotrice e ideatrice Isa Maggi, si è data voce alle tante donne lucane che sono intervenute a Matera al primo Evento attuato in vista della Conferenza Mondiale delle Donne – Pechino venti anni dopo, tenutasi all’Expo 2015, il 26-27-28 settembre, rilevante l’Evento del 24 e 25 gennaio, svoltosi a Matera nel 2019.
A Matera, come a Roma ed a Milano in occasione di Expo 2015, come, ancora a Matera il 24 e 25 gennaio 2019, si è generato uno scambio di buone pratiche che, partendo da una riflessione comune, ha messo al centro la creatività e la cultura femminile, che anche in Basilicata nascono “dalla tradizione, dalla fantasia, dalla passione, dall’amore e creano con l’innovazione nuove aspettative e nuovi progetti con la richiesta di una Democrazia sempre più paritaria, attraverso l’identificazione più profonda della parola. Parole delle donne, che attraverso il wiki-libro che presentiamo nel corso del Webinar del 10 febbraio 2021, vogliono mostrare quanto è importante e fondamentale l’apporto delle donne” anche al linguaggio in genere.

 

Vuoi organizzare un evento con me?

NEWSLETTER

Vuoi ricevere approfondimenti e inviti per i prossimi eventi iscrivendoti alla mia newsletter?