Laboratorio di scrittura rituale

Abracadabra in aramaico significa “creo come parlo” ed esplica il potere che hanno le parole di condizionare la nostra mente e il mondo in cui viviamo. “La parola crea” è un mantra potentissimo. La parola è una porta nello stato di coscienza di chi l’ha generata, ma anche una porta con cui chi la genera può aprirsi al mondo. La scrittura rituale è uno strumento per il risveglio della sacralità femminile (nelle donne così come negli uomini) che usa la scrittura come rito iniziatico e trasformativo. Cristina Muntoni vi accompagnerà a sperimentare la scrittura ritualizzata anche grazie a un’immersione nelle vibrazioni benefiche delle campane tibetane suonate da Roberto Konserva, compositore e performer di strumenti sonori ancestrali. Questa esperienza immersiva può diventare strumento per superare barriere mentali limitanti per la realizzazione del proprio Sé.

Info utili

mercoledì 15 maggio 2019

Cagliari

}

ore 20

SOLD OUT

La scrittura è un atto di potente connessione del proprio Sé col Tutto: parte dall’ascolto, dalla ricezione di ciò che ci circonda, degli altri e di sé, manifestando l’aspetto ricettivo dello yin. Invece, nell’atto dello scrivere, di trasmettere e dare un contenuto, si realizza l’aspetto yang. I due aspetti complementari nella scrittura sono completamente fusi. Non c’è distinzione tra significante e significato, tra il pensiero e l’azione. Scrivo ciò che penso, e ciò che penso è ciò che ho scritto in una continua evoluzione. Come il respiro, in cui inspirazione ed espiazione (accogliere e dare) diventano Uno.

Considerando il potere generativo della parola secondo gli antichi insegnamenti (Abracadabra in aramaico significa “creo come parlo” ed esplica il potere che hanno le parole di condizionare la nostra mente e il mondo in cui viviamo) la scrittura può diventare un potente strumento di connessione con la vita che vogliamo realizzare. Accompagnando la scrittura da pratiche meditative e rituali, si può  trasformare in un vero e proprio rito iniziatico e trasformativo per cambiare paradigmi e migliorare il rapporto con noi stess* e col mondo. Questa alchimia risveglia quelle percezioni legate all’intuito che sono proprie di quella sacralità femminile che richiede di essere riconosciuta e nutrita nelle donne così come negli uomini.

Vuoi organizzare un evento con me?

NEWSLETTER

 

 

Sto organizzando degli eventi di approfondimento molto suggestivi, coinvolgenti, esperenziali e a numero chiuso.

Vuoi ricevere un invito esclusivo per avere un posto riservato, prenotarti prima degli altri agli eventi gratuiti e restare in contatto con me iscrivendoti alla mia newsletter?