Scrittura rituale all’Orto Botanico di Roma

Il Museo Orto Botanico dell’Università La Sapienza di Roma ospita l’inedito laboratorio di scrittura rituale di Cristina Muntoni, ricercatrice di Storia della sacralità femminile. L’esperienza, costruita con tecniche meditative e atti psicomagici, lavora sulla ritualizzazione della scrittura come strumento di crescita personale. L’evento si svolgerà nell’incantevole giardino giapponese dell’Orto Botanico in una zona fresca e ombreggiata, immersa in suoni d’acqua e cinguettii, circondata da piccole cascate e in cui solitamente si svolge la cerimonia del tè.

L’esperienza avrà l’obiettivo di sciogliere blocchi, nutrire la propria realizzazione e ritornare in contatto col proprio sé più autentico, fuori dai condizionamenti per riscoprire le parole con cui costruire la nostra fioritura personale.

Parte integrante dell’esperienza rituale e a completamento del nutrimento onirico dell’anima, una sorpresa offerta dal Caffè Pasticceria Roscioli, celebre per la raffinata ricerca gastronomica e per aver deliziato la Regina d’Inghilterra con le sue prelibatezze.

 

Evento su prenotazione

 

 

 

 

 

Info utili

sabato 6 luglio 2019

Giardino Giapponese del Museo Orto Botanico Università La Sapienza

Largo Cristina di Svezia, 23 ROMA

}

ore 10

€20 + Biglietto d'ingresso

SCRITTURA RITUALE

Il potere delle parole era noto a tutte le antiche tradizioni. Abracadabra in aramaico significa “creo come parlo” e svela il potere delle parole di condizionare la nostra mente e creare la realtà che ci circonda. La scrittura ritualizzata e svolta durante uno stato meditativo accompagnato da suoni sacri può diventare strumento per costruire una piena consapevolezza e cambiare paradigmi, abbattendo le barriere mentali che si frappongono alla costruzione di un mondo più equo in cui il maschile e il femminile siano in equilibrio diventando strumento di consapevolezza e di potente capacità trasformativa.

 

CRISTINA MUNTONI

https://www.cristinamuntoni.com/

 

QUANTO DURA

L’incontro ha una durata di circa due ore e mezza

 

COSA PORTARE

Abiti comodi, senza bottoni né cerniere. Una penna, un quaderno possibilmente con copertina senza scritte né disegni e di colore neutro. Una bottiglietta d’acqua, un materassino da yoga e un cuscino. Si chiede di non indossare catenine né oggetti metallici che influirebbero nel ricevere le vibrazioni armoniche delle campane tibetane.

Ciò che è più importante portare è un’intenzione su cui si vuole lavorare, ovvero un obiettivo, un desiderio realizzativo.

 

COSTO

Ingresso all’Orto Botanico + contributo di 20€ (da corrispondere all’organizzazione alla fine del laboratorio)

Tariffe di ingresso all’Orto: intero 8,00 €, ridotto 4,00 € in caso di almeno 20 partecipanti (e anche over 65 e soci FAI), gratis (diversamente abili, dipendenti e studenti della Sapienza Università di Roma)

 

Paesaggi sonori a cura del compositore e performer di strumenti armonici ancestrali Roberto Konserva che suonerà dal vivo 17 campane tibetane forgiate a mano secondo l’antica tradizione.

 

EVENTO SU PRENOTAZIONE

 

INFO E PRENOTAZIONI

info@cristinamuntoni.com   +39 3335204556

ORGANIZZAZIONE

Ginger Comunicazione e Marketing di Marianna Marceddu

ginger.founder@gmail.com +39 339 2279465

 

IN COLLABORAZIONE CON

Museo Orto Botanico Università di Roma La Sapienza

Roscioli Caffè e Pasticceria

Emozioni di Carta

Sicci Creations

 

Vuoi organizzare un evento con me?

NEWSLETTER

 

 

Sto organizzando degli eventi di approfondimento molto suggestivi, coinvolgenti, esperenziali e a numero chiuso.

Vuoi ricevere un invito esclusivo per avere un posto riservato, prenotarti prima degli altri agli eventi gratuiti e restare in contatto con me iscrivendoti alla mia newsletter?