La Tenda Rossa e lo spazio sacro per i riti iniziatici femminili

Il Museo Archeologico Nazionale di Cagliari e l’Associazione White Rocks Bay – comitato organizzativo e scientifico “Mostra Donna o Dea” nell’ambito del ciclo di incontri legati alla mostra sull’analisi etnoarcheologica sull’iconografia e sull’interpretazione delle rappresentazioni femminili della preistoria e protostoria presentano l’incontro esperenziale ispirato a La tenda rossa di Anita Diamant (ed. Tlon) a cura di Cristina Muntoni, scrittrice e ricercatrice.

La Tenda Rossa si ispira all’antica pratica delle donne di uno stesso clan di raccogliersi in un luogo intimo e protetto per scandire e onorare il ritmo ciclico del proprio corpo e celebrare riti di passaggio. Come confermato da numerosi studi archeologici, antropologici e teologici, quel raccoglimento era riconosciuto dall’intera comunità come sacro. Su ispirazione del best seller di Diamant si ricostruiranno le atmosfere emozionali per rivivere la storia, l’esperienza e il valore di una tenda rossa.  La presentazione si concluderà con la visita guidata alla mostra Donna o Dea.

La presentazione di Cristina Muntoni, per ricreare un’esperienza immersiva, sarà accompagnato dai paesaggi sonori di Roberto Konserva, la voce dell’attrice Emilia Agnesa e gli allestimenti scenici di Sicci Creations e Caboni Tessuti in collaborazione con Gamassi.

Info utili

2 maggio 2019

Museo Archeologico Nazionale di Cagliari

Piazza Arsenale, 1, Cagliari

}

ore 17.30

Ingresso libero

L’EVENTO

Che fine hanno fatto le tende rosse e le occasioni di condivisione delle donne nei grandi passaggi che coinvolgono il proprio corpo e la propria vita? L’evento sarà l’occasione per riflettere sul significato dei riti legati alla sacralità femminile, ma anche sulla necessità di un ritorno alla condivisione.

Su ispirazione del best seller di Diamant si ricostruiranno le atmosfere emozionali per rivivere la storia, l’esperienza e il valore di una tenda rossa. Non sarà semplicemente la presentazione di un libro, ma un’esperienza immersiva ed emozionale. Cristina Muntoni condurrà in questo viaggio accompagnata dalle atmosfere sonore curate da Roberto Konserva, soundscapes creator e performer di suono armonico ancestrale, la voce di Emilia Agnesa, attrice e docente in materie letterarie, e le ambientazioni sceniche create grazie alla collaborazione di Sicci Creations, Caboni Tessuti e Gamassi.

La presentazione si concluderà con la visita guidata alla mostra Donna o Dea, sulle rappresentazioni femminili della preistoria e protostoria.

 

IL LIBRO

La tenda rossa è un romanzo di culto in tutto il mondo di  Anita Diamant, scrittrice e saggista statunitense. Si è occupata spesso di storia e cultura ebraica. Il suo romanzo più recente The Boston Girl è stato un bestseller del «New York Times». Fin dalla sua uscita, La tenda rossa, è stato un libro cult che ha ispirato la creazione di diverse di tende rosse e cerchi di donne in tutto il mondo e una serie tv, The Red Tent, uscita nel 2014.

Il libro parte dalla considerazione di Diamant che, mentre la Bibbia racconta minuziosamente le gesta degli uomini, non dà voce alle donne. La storia ruota attorno a un passo biblico in cui si cita Dina, l’unica figlia femmina del patriarca Giacobbe. Mentre degli altri figli si raccontano le gesta, di lei si parla solo in due brevi versetti e, nel darle voce, Diamant racconta la vita segreta delle donne dentro la tenda rossa dove i misteri del sangue e i riti di passaggio venivano celebrati e tramandati di generazione in generazione sino a che non vennero ostacolati.

Durante la serata sarà possibile acquistare il libro.

 

COS’è LA TENDA ROSSA

La Tenda Rossa si ispira all’antica pratica delle donne di uno stesso clan di raccogliersi in un luogo intimo e protetto per scandire e onorare il ritmo ciclico del proprio corpo e celebrare riti di passaggio. Come confermato da numerosi studi archeologici, antropologici e teologici, quel raccoglimento era riconosciuto dall’intera comunità come sacro. Come scrive Vicki Noble ne Il risveglio della Dea e Goffrey Ashe, studioso di sciamanesimo femminile, lo sciamanesimo in origine non era un fenomeno individuale, ma era praticato in gruppo.  Il potere del gruppo femminile è radicato nel potere del ciclo mestruale e nei misteri di sangue del parto. Le donne avevano le mestruazioni assieme e la tenda o lo spazio a loro dedicato era il luogo in cui facevano le loro pratiche rituali e le condividevano

TLON

Tlon è l’Università dell’immaginazione, non solo una casa editrice ma anche una scuola di filosofia e una libreria teatro. 

CRISTINA MUNTONI

è docente, scrittrice e studiosa di storia della sacralità femminile e antropologia concettuale. Ha accolto l’invito di Tlon di presentare La Tenda rossa perché il messaggio che racchiude integra il cuore del suo lavoro di ricerca e divulgazione sulla storia della sacralità femminile.

 

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DI CAGLIARI E  ASSOCIAZIONE WHITE ROCKS BAY

ospitano sino al 12 maggio la mostra Donna o Dea sulle rappresentazioni femminili della preistoria e protostoria

Vuoi organizzare un evento con me?

NEWSLETTER

 

 

Sto organizzando degli eventi di approfondimento molto suggestivi, coinvolgenti, esperenziali e a numero chiuso.

Vuoi ricevere un invito esclusivo per avere un posto riservato, prenotarti prima degli altri agli eventi gratuiti e restare in contatto con me iscrivendoti alla mia newsletter?