Incontro con Arnold Lebeuf sul pozzo di Santa Cristina

Il Pozzo di Santa Cristina a Paulilatino (Or) è uno straordinario e misterioso tempio della sacralità femminile, in cui, agli equinozi e lunistizi, si registrano spettacolari fenomeni che lo fanno qualificare come un monumentale strumento di misurazione astronomica. I Percorsi della Dea inaugura il suo ciclo di incontri Dialoghi con la Dea proprio con chi ha dedicato uno studio approfondito a questo tempio sostenendo che da esso si possa ricavare che l’astronomia sia un’invenzione femminile. Arnold Lebeuf, professore ordinario di Storia delle Religioni a Cracovia, autore del magnifico saggio Il Pozzo di Santa Cristina. Un osservatorio lunare (ed. Tlilan Tlapalan) sarà ospite del primo di questi incontri conviviali

Info utili

sabato 13 aprile 2019

B&B Cagliari Villafiorita

Via Atene, 22 Cagliari

}

ore 19

Partecipazione su invito

Offerta libera

In questa intervista per Le Storie della Dea che è stata citata dal professor Eugenio Lazzari nel suo saggio sui culti delle acque di prossima pubblicazione, Lebeuf spiega in esclusiva la straordinarietà del pozzo di Paulilatino, in Sardegna. Con la sua perfezione architettonica questo pozzo, che crea giochi di luce ipnotici degni della migliore arte ottica, Lebeuf spiega come sia capace di svelare i dettagli degli antichi culti femminili, dell’origine dell’astronomia e del pensiero scientifico che, secondo la sua ricostruzione sarebbe da ricercare proprio in questi culti e nel Sapere femminile. I pozzi sacri raccontano qualcosa di straordinario, rivelazioni capaci di riscrivere completamente la Storia. Il pozzo di Santa Cristina è uno straordinario e misterioso tempio della sacralità femminile di 3 mila anni fa, in cui, agli equinozi e lunistizi, si registrano spettacolari fenomeni che lo fanno qualificare come un monumentale strumento di misurazione astronomica. Secondo i suoi calcoli, il sito non sarebbe dunque semplicemente un luogo rituale, ma un autentico strumento scientifico, un osservatorio. Qualcosa di enormemente più sofisticato e complesso rispetto al semplice orientamento solare dei templi o delle chiese perché sarebbe stato costruito per scrutare in maniera accurata i moti celesti e permettere, tra le altre cose, anche la previsione delle eclissi. In questa intervista, Lebeuf spiega anche perché ritiene che proprio dallo studio di questo pozzo abbia formulato la convinzione che l’origine del pensiero scientifico si sia sviluppato in gruppi di donne e che l’astronomia sia un’invenzione femminile.

All’incontro di sabato, Lebeuf si presterà a tutte le domande e le curiosità sulla sua ricerca.

La partecipazione è riservata a un numero limitato di persone e su invito. Per partecipare, si può scrivere un’email a info@cristinamuntoni.com indicando nell’oggetto “Dialoghi con la Dea – Lebeuf”. L’iscrizione alla newsletter consente di ricevere automaticamente gli inviti in anticipo per i prossimi eventi.

Vuoi organizzare un evento con me?

NEWSLETTER

 

 

Sto organizzando degli eventi di approfondimento molto suggestivi, coinvolgenti, esperenziali e a numero chiuso.

Vuoi ricevere un invito esclusivo per avere un posto riservato, prenotarti prima degli altri agli eventi gratuiti e restare in contatto con me iscrivendoti alla mia newsletter?