Blog

Come la postura può influenzare il campo emozionale e farci sentire più forti. Esempi dal passato

Sappiamo che le nostre menti cambiano i nostri corpi, ma è anche vero che i nostri corpi cambiano le nostre menti.

La psicologa sociale Amy Cuddy ha raccontato in un TED Talk di come, non solo la postura che assumiamo possa comunicare all’esterno le emozioni che proviamo, ma sia anche in grado di influenzare come ci possiamo sentire.

In pratica, assumendo per due minuti una posizione di vittoria e felicità piena come sollevando e allargando le braccia, ad esempio, possiamo trasmettere al nostro cervello l’informazione che ci sentiamo in quel modo e questo andrà ad incidere nel nostro campo emozionale condizionandolo. 

Assumere una postura di fiducia, anche quando non ne abbiamo – dice Cuddy –  può influire sui livelli di testosterone e cortisolo nel cervello e può anche influire sulle nostre possibilità di avere successo.

Cosa possiamo fare, ad esempio, se vogliano sentirci più forti?

Pensiamo a cosa facciamo quando ci sentiamo l’opposto,  impotenti  e deboli. Ci richiudiamo. Ci facciamo piccol*.  Il linguaggio non verbale in cui invece si esprime la forza nel regno animale, sono quelle relative all´espansione. Ci si rende più grandi, ci si allunga, si prende spazio, in sostanza ci si apre. Parliamo di apertura. Vale anche per gli gli esseri umani. E questo è particolarmente interessante perché ci mostra veramente quanto antiche e universali siano queste espressioni di forza.

Molte statuette dell’antichità sono state ritrovate con braccia sollevate, in segno bendicente o di connessione spirituale col Tutto e ciò che trasmettono è che questo le rendesse forti e potenti. Divine, appunto. Che sapessero? 

Questa foto rappresenta una figura femminile con braccia sollevate proveniente dall’Egitto, Periodo Naqua II (ca. 3450-3300 a.C.), che è stata esposta alla mostra Idoli a Venezia dalla Fondazione Giancarlo Ligabue.

Nel mio canale YouTube per #LeStoriedellaDea ho intervistato la curatrice, Annie Caubet, che in questo video racconta cosa significano per lei queste statuette… 

NEWSLETTER

 

 

Sto organizzando degli eventi di approfondimento molto suggestivi, coinvolgenti, esperenziali e a numero chiuso.

Vuoi ricevere un invito esclusivo per avere un posto riservato, prenotarti prima degli altri agli eventi gratuiti e restare in contatto con me iscrivendoti alla mia newsletter?