Scrittura rituale in barca a vela

Una straordinaria esperienza sensoriale in barca a vela  

Mollare gli ormeggi, sciogliere i nodi, tenere la rotta… In barca sono molte le metafore con la vita sin dal momento in cui, per dirigersi verso la propria meta, bisogna avere il coraggio di lasciare il porto sicuro, metafora della propria zona di confort.

La scrittura rituale in barca è un percorso spirituale verso la propria evoluzione personale per tornare a casa arricchiti/e non solo dell’esperienza di immersione nella natura, ma anche del viaggio interiore. L’esperienza simbolica ed emozionale della barca si arricchisce di quella iniziatica e trasformativa della scrittura rituale con i suoi atti psicomagici e tecniche di rilassamento. Questa esperienza iniziatica è un viaggio di riconnessione tra i flutti dell’acqua della propria esistenza, oltre che in quella iridescente delle coste del Sud Sardegna. Le acque dell’Isola sacra accoglieranno le azioni simboliche della navigazione unite alla ritualizzazione della parola per sciogliere i propri blocchi e fluire verso la piena realizzazione di ciò che si è.

Tutti gli appuntamenti sono diversi e rappresentano straordinarie esperienze sensoriali e iniziatiche, occasioni uniche per farsi trasportare oltre i limiti del proprio potenziale. Sono sfide al timone dei propri sensi, del proprio corpo, dei propri pensieri, verso una rotta astrale aldilà di ogni possibile orizzonte con la barca a vela, metafora del nostro viaggio attraverso la vita e del nostro potenziale  

Molla gli ormeggi e inizia il viaggio dentro di te.

 

DOVE

La partenza e l’arrivo è il Molo Sant’Elmo a Cagliari, zona Su Siccu e, in base al tempo del viaggio, la direzione sarà La Sella del Diavolo e Marina Piccola a Cagliari, Villasimius o Chia.

 

QUANDO

4 luglio partenza alle 9.15 rientro alle 17

5 luglio tramonto e rituali con la Luna piena. Partenza alle 18, rientro alle 22 clicca qui per info

12 luglio partenza alle 9.15 rientro alle 17

14/16 agosto Un retrait di tre giorni per ritrovare armonia, pace interiore e nutrirsi della bellezza e di energia partenza il 14 alle 9.15 rientro il 16 alle ore 14

29/30 agosto due giorni e una notte per nutrire i propri sogni di energia solare e lunare con atti psicomagici

2 settembre Scrittura rituale con la Luna piena. Partenza alle 18, rientro alle 22 

4/6 settembre Tre giorni per ritrovare armonia, pace interiore e nutrirsi della bellezza e di energia

 

 

Informazioni e prenotazioni

info@cristinamuntoni.com

cell (solo messaggi whatsapp) 3335204556

www.cristinamuntoni.com/eventi

 

SCORRI SOTTO PER I DETTAGLI

 

Info utili

4 luglio 5 luglio 12 luglio 14/16 agosto 29/30 agosto 2 settembre 4/6 settembre

Partenze dal Molo Sant'Elmo, Cagliari

 

CON CHI

Cristina Muntoni è docente di Storia della sacralità femminile e condurrà i percorsi di scrittura rituale e rituali di risveglio della sacralità. Clicca qui per saperne di più

Costantino è il nostro skipper, esperto navigatore ci condurrà in sicurezza verso le nostre mete

A bordo, il gruppo verrà formato in base ad interessi affini e alla propensione al desiderio di armonia e di nutrimento interiore.

 

COS’Ѐ LA SCRITTURA RITUALE

Clicca qui per saperne di più

Per i greci la felicità era l’eudaimonia, ovvero essere in connessione col proprio daimon, con la propria guida interiore. In che modo si può ristabilire questa connessione col proprio Sé quando ci si è allontanate/i a causa delle aspettative, del senso di colpa, di dovere?

La scrittura rituale è un’esperienza immersiva profonda e suggestiva ideata da Cristina Muntoni che, attraverso un insieme di tecniche e atti rituali, accompagna ad una forma di scrittura ritualizzata volta a rimuovere blocchi, affrontare una fase di ostacoli, riprogrammare il proprio presente creando una nuova narrazione del possibile e raggiungere obiettivi. In una parola: rinascere.

La scrittura diventa un rito iniziatico e trasformativo. Non è un caso che in aramaico Abracadabra, la parola magica per eccellenza, significa “creo come parlo” ed esplica il potere che hanno le parole di condizionare la nostra mente e il mondo in cui viviamo. La parola crea è un mantra potentissimo. La parola è una porta nello stato di coscienza di chi l’ha generata, ma anche una porta con cui chi la genera può aprirsi al mondo. In questo senso, la scrittura ritualizzata accompagnata ad uno stato meditativo generato con diverse tecniche estrapolate da antiche tradizioni, può diventare strumento per cambiare paradigmi e migliorare il rapporto con noi stess* e col mondo.

Il laboratorio ha la finalità di superare barriere mentali limitanti basate sulle parole e, lavorando sulle parole, ricostruire i propri orizzonti mentali aiutati da tecniche rituali e strumenti meditativi profondi come l’immersione armonica vibrazionale di strumenti ancestrali, il potere di aprire canali energetici di alcuni oli essenziali e il compimento di atti psicomagici secondo l’insegnamento di Jodorowsky adattati, con un metodo ideato da Cristina Muntoni, al gesto della scrittura che viene ritualizzata come atto di iniziazione, di ricostruzione dei propri paradigmi mentali e di guarigione.

 

LA BARCA CHE TI ACCOGLIE

Lo spazio sacro galleggiante con cui farai questa esperienza è una Dufour 43 Gip Sea lunga 13 metri: una barca a vela perfetta per accogliere fino ad 8 persone nelle sue tre cabine doppie matrimoniali, una con due letti singoli a castello, due bagni, una dinette con un ampio tavolo, un divano e una cucina attrezzata per varie preparazioni. All’esterno si trova uno spazioso pozzetto con postazione di guida e sedute laterali.

 

Vuoi organizzare un evento con me?

NEWSLETTER

Vuoi ricevere un invito per i prossimi eventi  e restare in contatto con me iscrivendoti alla mia newsletter?